0 2 minuti 2 settimane

L’Amministrazione Comunale di Pieve Santo Stefano aderisce alla campagna del Panathlon International sull’etica nello sport giovanile, denominata “progetto TARGHE ETICHE”.

L’evento si terrà il prossimo 25 Novembre con un primo momento presso la sala Consiliare del Comune a Palazzo Pretorio, alle ore 17.30.

A seguire il collocamento della prima targa etica allo stadio Comunale Capaccini di Pieve, seguita da un incontro conviviale presso il Ristorante il Portico di Pieve dove si riuniranno tutti i rappresentanti delle associazioni sportive locali assieme ai rappresentanti di Panathlon International ed al loro presidente, Architetto Paolo Tasegian,  per condividere i valori espressi dal movimento panatletico.

L’Aassessore allo Sport ed alle politiche giovanili di Pieve Chiara Venturi, che ha voluto aderire alla proposta panatletica, ha dichiarato: “lo Sport  e l’etica sportiva sono elementi basilari della crescita dei nostri giovani. E’ lo sport infatti che ha la capacità di educarli al rispetto degli altri, delle regole, del sano vivere, ed è proprio lo Sport che può indirizzare la nostra società verso i suoi valori più nobili ed alti.

 E’ per questo che non potevamo, come Pieve Santo Stefano, non aderire con convinzione a questo progetto.”

Commenti