0 2 minuti 1 settimana

Terre in Festival, la manifestazione organizzata da Laboratori Permanenti che coinvolge Sansepolcro, Monterchi, Pieve Santo Stefano, Caprese Michelangelo, Sestino Anghiari, giunge all’ultima trance finale di appuntamenti.

Ricordiamo l’appuntamento di domani sabato 17 settembre ore 21 a Campaccio a Sansepolcro, in caso di pioggia Auditorium Santa Chiara, con lo spettacolo TI SCRIVO DALLE NUVOLE, un omaggio a Pier Paolo Pasolini, la sua opera è raccontata evocata rianimata dai corpi e dalle voci delle sue donne, amiche e nemiche, madri e prostitute, scrittrici e attrici, cugine e divine.

Il 21 settembre, all’anfiteatro Campaccio di Sansepolcro, alle ore 21.00 Laboratori Permanenti in coproduzione con Theater Rotwelsch di Stoccarda presenta La paura mangia l’anima di R. W. Fassbinder

La chiusura del festival prevede un omaggio ad Alessandro Benvenuti, tre giorni dedicati a un artista toscano e alla sua creatività.   

Il 22 settembre alle ore 21.00, anfiteatro Campaccio di Sansepolcro, Alessandro Benvenuti, da solo in scena, presenta al pubblico il suo Un comico fatto di sangue

Il 23 settembre alle ore 19.30 presso il Museo Madonna del Parto di Monterchi l’attore incontrerà il pubblico in un confronto-aperitivo che precede la messa in scena di un’altra sua opera. Infatti alle ore 21.00 presso il Teatro Comunale di Monterchi andrà in scena Certi di esistere, testo, regia e idea scenica sono di Alessandro Benvenuti, la produzione di Seven Cults-Teatro Tor Bella Monaca di Roma

L’Incontro di Benvenuti col pubblico avrà luogo anche il 24 settembre ore 19.00 a Pieve Santo Stefano con un apericena presso l’Enoteca Simoncelli, a seguire la replica di Certi di esisterealle ore 21.00 presso il Teatro Comunale G. Papini di Pieve Santo Stefano.

Commenti