0 3 minuti 2 mesi

La Sala 43 della Biblioteca Carducci sarà intitolata al professore Paolo Rossi Monti, storico della filosofia e della scienza, accademico dei Lincei, scomparso nel 2013, ideatore e protagonista di molte iniziative di divulgazione scientifica a Città di Castello e da ultimo del Festival della Scienza. Nel darne notizia, il sindaco tifernate Luca Secondi e l’assessore alla Cultura Michela Botteghi, sottolineano come “si tratti di un appuntamento più volte rimandato a causa della pandemia, di un’intitolazione voluta e finalmente possibile grazie all’allentamento delle misure di distanziamento sociale, che pur nella sicurezza, ci consentiranno una cerimonia non solo sentita ma anche partecipata”.

Paolo Rossi Monti, nato ad Urbino nel 1923, è stato uno storico della filosofia e della scienza, docente dell’Università di Firenze. Socio nazionale dei Lincei dal 1992, si è accostato alla ricerca storico-filosofica attraverso E. Garin, con cui si è laureato, scrivendo prevalentemente di storia delle idee, con particolare attenzione alla formazione della scienza moderna e al rapporto con lo sviluppo della tecnica. Tantissime le opere che lascia alla comunità scientifica e ai lettori. A Città di Castello lo condusse l’insegnamento. Insegnò al liceo Plinio il giovane Storia e filosofia dal 1947 al 1949 e si sposò a Città di Castello dove rimase la sua famiglia, rappresentata in occasione della cerimonia da Stefania Rossi Monti Nicasi e la frequentazione abituale dei luoghi cittadini. Negli anni Novanta collaborò con l’Amministrazione comunale organizzando conferenze di divulgazione e approfondimento scientifico tra le quali ricordiamo “Le voci del mondo” e “I venerdì degli angeli”, presso il Ridotto degli Illuminati, dal 2013 al 2015 promosse il Festival della Filosofia della Scienza, che portò a Città di Castello i principali protagonisti di queste discipline.

Moltissimi i riconoscimenti alla sua dottrina tra cui da ultimo il Premio Balzan per la storia delle scienze nel 2009. Insieme a Paolo Rossi Monti nella gestione delle iniziative la psichiatra e psicoterapeuta Laura Dalla Ragione, che sarà presente all’intitolazione insieme a Massimiliano Marianelli, direttore del Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali, umane e della formazione Università di Perugia, docente di Storia della filosofia; e Lino Conti, docente di Storia della scienza e della tecnica e di Metodologia medico scientifica Università di Perugia, presidente dell’Accademia delle scienze dell’Umbria. Info Ufficio Cultura 075 8523171 cultura@comune.cittadicastello.pg.it

Commenti