2 aprile 2024: Giornata Internazionale per la consapevolezza sull’Autismo, Rare Special Powers ed Anffas Per Loro Onlus uniscono le loro forze nel progetto #LightAMonument per continuare a sensibilizzare e coinvolgere sempre più persone e istituzioni (regionali e locali)

Data:

Le associazioni Rare Special Powers (RSP) ed Anffas Per Loro Onlus (Associazione Nazionale di Famiglie di Persone con disabilità Intellettive e/o Relazionali), ancora una volta uniscono le loro forze nel progetto #LightAMonument per continuare a sensibilizzare e coinvolgere sempre più persone e istituzioni (regionali e locali).

Patrocinati dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche della provincia di Perugia, dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Prevenzione e della Riabilitazione di Perugia e Terni saranno illuminati di blue i principali monumenti civici umbri per mantenere sempre alta l’attenzione sull’autismo. 

I disturbi dello spettro autistico (DSA) caratterizzano i processi del neurosviluppo, in cui si osserva una organizzazione atipica di alcune aree del cervello che vanno a compromettere funzioni della sfera comportamentale come interazione sociale, comunicazione, linguaggio e immaginazione (interessi ristretti, con comportamenti stereotipati). Le cause sono in parte dovute a ragioni genetiche, anche se queste non spiegano in modo esaustivo il complesso quadro clinico. Studi sono in corso a livello mondiale e la ricerca ha comunque portato a interessanti risultati e dati per quanto concerne l’identificazione di alcuni geni e/o regioni cromosomiche maggiormente colpite. 

Le persone autistiche presentano, in generale, oltre alle difficoltà sopra elencate, una particolare sensibilità nei confronti di alcuni stimoli sensoriali, una predisposizione a comportamenti ripetitivi e routine rigide.

La diagnosi di DSA è basata su parametri esclusivamente comportamentali, si usa solitamente il DSM-V (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders edizione V) per farla, pertanto è importante riferirsi a situazioni di osservazioni standardizzate e adottare scale di valutazione chiare e condivise; al momento non sono disponibili biomarker specifici per la diagnosi.

Il WHO (World Health Organization, Organizzazione Mondiale della Sanità) stima una prevalenza di persone con DSA di circa 1 ogni 100 bambini a livello mondiale, secondo ricerche epidemiologiche condotte in Asia, Europa e Nord Europa, in rapporto 4:1 tra maschi e femmine. I dati possono variare per diverse ragioni e ulteriori indagini sono in atto a chiarire anche l’aspetto relativo alle differenze tra i due sessi. In Italia, considerando tali dati, si stima che almeno 600.000 persone e quindi famiglie, siano interessate.

Per maggiori info:

@RareSpecialPowers e @anfassperloro sono su Facebook, Instagram, YouTube e Telegram

http://anffasperloro.it/ 

Se abitate in uno dei comuni che illumineranno di blue i loro monumenti, uscite e andate a farvi un selfie e poi condividetelo con un post o una story sui vostri social taggando @rarespecialpowers e @anffasperloro, hashtag: #rsp, #anfassperloro #lightamonument 

Illuminiamoci e illuminiamo l’Umbria di blue! 

Vi aspettiamo 🙂

Commenti

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related