Tutto pronto per il Concerto del Solstizio promosso dal Circolo culturale L. Angelini che si terrà il prossimo 21 giugno, ore 18.00 – Giardino della Pinacoteca comunale di Città di Castello

Data:

Tutto pronto per il Concerto del Solstizio promosso dal Circolo culturale L.Angelini che si terrà il prossimo 21 giugno, ore 18.00 – Giardino della Pinacoteca comunale di Città di Castello. Il Concerto, che vede il patrocinio del comune di Città di Castello è inserito tra gli eventi della 30 Festa europea della Musica promossa dal Ministero della Cultura. Il programma dal titolo AD ALTA VOCE La rivoluzione femminile nella musica del XX Secolo, vuole omaggiare alcune tra le artiste più influenti della storia della musica del ‘900 che con le loro canzoni hanno affrontato temi sociali, politici e culturali diventando riferimento forte e incisivo per intere generazioni.
Da Marlene Dietrech – Sag mir, wo die Blumen sind (ditemi dove soni i fiori) – canzone contro la guerra,
a Nina Simone pseudonimo di Eurice Katelan Whaynon con Sinnerman (da una sua dichiarazione: “ non suonavo più jazz, blues o classica: suonavo i diritti civili”); da Pata Pata di Miriam Makeba, (paladina dei diritti umani, voce della libertà per il Sudafrica) che la costringe a 30 anni di esilio anche se la canzone è solo un inno alla gioia di vivere; a Janis Joplin con Piece of my heart, la voce femminile più “blues” della storia del rock; uno stile che diventerà un riferimento preciso per intere generazioni; e ancora Girls Just Want To Have Fun (le ragazze vogliono solo divertirsi) di Cyndi Lauper che diventa un manifesto femminista in perfetto stile anni ’80. Non poteva mancare l’omaggio a Edith Piaf – la suo voce definita ugola insanguinata di un passerotto(in francese piaf) per la sua voce caratterizzata da numerose sfumature- con la canzone La Foule; Laura Betti, musa di Pier Paolo Pasolini, con I hate Rome, voce personalissima e vibrante non solo nella musica ma anche nell’impegno culturale e civile e Raffaella Carrà con il famigerato Tuca Tuca ,trasgressivo e sensuale che ha segnato una svolta epocale nella Tv italiana. Si esibiscono: Alessandra Chieli – Voce; Fabio Battistelli – Clarinetto; Benedetto Franco Morri – pianoforte; Marco Fratini – Sax; Claudio Casadei – Violoncello. Ingresso libero. In caso di maltempo il Concerto si terrà presso la manica lunga della Pinacoteca.

Commenti

Share post:

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Proseguono gli appuntamenti del progetto “Cantiere per i giovani”

Proseguono gli appuntamenti del progetto “Cantiere per i giovani"...

Scontro tra auto e autocarro in viale Romagna, sul posto 118 e Polizia Locale

Oggi nel tardo pomeriggio si è verificato un incidente...