Settembre 20, 2021

Grande partecipazione, alla prima assemblea pubblica di LiberaIlFuturo Umbertide

“Un grazie a tutti i cittadini che giovedì sera hanno partecipato alla prima assemblea pubblica di LiberaIlFuturo: le oltre 100 persone, presenti al CVA di Fontanelle, non sono per noi solo un grande successo ma uno straordinario punto di partenza per l’attività che ci attende. Un grazie va al sindaco Luca Carizia, che è venuto a portare un saluto e un importante contributo alla nostra discussione, con lui ringraziamo anche tutti gli altri ospiti intervenuti.
Gli interventi del coordinatore Andrea Capecci, degli iscritti e degli amministratori, oltre a chiarire i motivi per cui l’associazione è nata, hanno fatto emergere le proposte per Umbertide che LiberaIlFuturo ha già messo e che metterà in campo.
LiberaIlFuturo sarà una realtà civica larga e includente, una casa comune e uno strumento al servizio di quei cittadini, con idee ed estrazioni diverse, che vorranno avvicinarsi e impegnarsi nell’esclusivo interesse della nostra città.
I risultati delle recenti elezioni Europee a Umbertide hanno infatti dimostrato, in maniera plastica, che quando i progetti civici si piegano agli interessi dei singoli e snaturano la propria connotazione, consegnano se stessi a un totale fallimento.
La lettura di questi dati, unita alle nuove adesioni che si sono manifestate in questi mesi, testimoniano, invece, che le scelte fatte dal gruppo di persone che ha dato vita a LiberaIlFuturo sono state capite da tutti quei cittadini che non hanno a cuore gli interessi e la carriera di una sola persona, ma che con il loro impegno hanno voluto e vogliono contribuire a rendere Umbertide una città ben governata, unita e non vittima dei vecchi personalismi.
L’associazione continuerà a strutturarsi in tutto il territorio comunale e a confrontarsi con le realtà che in esso operano, dal centro alle frazioni, ascoltando e coinvolgendo chi a vario titolo vorrà portare un contributo propositivo e costruttivo.”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *