Messaggio di cordoglio alla famiglia e all’arma dei Carabinieri per la tragica scomparsa del Vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Bacchetta “sappiamo, come comunità, cosa si prova in questi momenti”

Data:

“Anche la nostra comunità, le istituzioni locali sono vicine alla famiglia del vicebrigadiere, Mario Cerciello Rega e all’Arma dei Carabinieri ferita mortalmente ancora una volta e privata di un figlio, di un Servitore dello Stato caduto nell’adempimento del proprio alto dovere. Ci uniamo alle parole di cordoglio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel richiamare i sentimenti di solidarietà, vicinanza, riconoscenza per il quotidiano impegno degli operatori dell’Arma a servizio dei cittadini.” E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luciano Bacchetta, in riferimento alla drammatica vicenda dell’uccisione del vicebrigadiere dei Carabinieri, Cerciello Rega. Il sindaco di Città di Castello nell’estendere cordoglio e solidarietà alla famiglia e all’Arma dei Carabinieri ha fatto riferimento alla recente cerimonia del 10° anniversario dell’omicidio del Colonnello, Valerio Gildoni, (ucciso con un colpo d’arma da fuoco il 17 luglio del 2009 a Nanto, nella provincia di Vicenza), che si è svolta presso il loggiato Gildoni, mercoledi 17 luglio, nel corso della quale il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A., Giovanni Nistri, affiancato dal Comandante della Legione Carabinieri Umbria, Generale di Brigata, Massimiliano Della Gala, dal Prefetto, Questore di Perugia, ha parlato proprio dei militari dell’Arma caduti nell’adempimento del proprio dovere quotidiano dall’inizio dell’anno ad oggi come di alti esempi di straordinaria dedizione di servizio allo Stato e alla difesa della sicurezza dei cittadini. “Oggi in questa drammatica circostanza quelle parole sono purtroppo attuali e fanno riflettere tutti a partire dai più giovani. Come comunità locale sappiamo cosa si prova in queste circostanze: il sacrificio estremo del Colonnello, Valerio Gildoni, a dieci anni di distanza è ancora vivo e profondo nelle nostre coscienze, nella sua famiglia e nell’Arma dei Carabinieri che prima di tutto ha perso un figlio”.
Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Sansepolcro: Franco Alessandrini cittadino onorario, ok dell’intero consiglio comunale

Conferimento della cittadinanza onoraria a Franco Alessandrini. E’ la...

Umbertide: Incontro coi Carabinieri sul tema delle truffe in danno di anziani

Nell’ambito delle attività di sensibilizzazione ed informazione promosse dall’Arma...

A Tempi Supplementari Alex e Renato Borgo

Torna Tempi Supplementari. Ospiti del programma condotto da Michele...