Fratta dell’800, il programma di domenica 1 settembre

Data:

Si avvia verso la conclusione l’edizione 2019 della “Fratta dell’800”. Domenica 1 settembre, la giornata finale della rievocazione inizierà alle 10.30 in via Secoli, presso il centro “Le Fonti”, dove i volontari delle taverne dei Mille e del Bocaiolo renderanno omaggio a “Berlicche”, l’eroe garibaldino Cipriano Angioloni.Sempre la mattina, alle 11, la Compagnia dei Grifoni Rantolanti di Pordenone terrà una dimostrazione di scherma storica in piazza Matteotti. Per tutta la giornata, dalle 8 alle 20, al Parco Cremona sarà presente il mercato dell’antiquariato.Nel pomeriggio, alle 15.30 in piazza del Mercato torna il Torneo delle Locande, con la merenda delle taverne e le ultime prove della competizione. Al Museo Santa Croce alle 16 l’appuntamento è con il laboratorio artistico in costume per bambini “Artisti scapigliati” e alle 18 con la conferenza “Glamour stile impero, la moda ottocentesca” della storica dell’arte Erica Martin. In piazza Matteotti, dopo lo spettacolo di magia di Mr Dudi (alle 18), torna alle 19 la scuola di balli ottocenteschi del Battaglione Estense di Modena.In piazza Matteotti, alle 22, verranno proclamati i vincitori del Torneo delle Locande e alle 22.30 le danze del Battaglione Estense accompagnate dalle azioni teatrali dell’Accademia dei Riuniti, della Compagnia dei Grifoni Rantolanti e di Opera Bianca faranno calare il sipario sulla festa.  

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

L’Umbria si illumina di verde per celebrare la Giornata Mondiale delle Malattie Rare

Il 29 febbraio è la Giornata Mondiale delle Malattie...

Motori: Guerrini e Prusak in Slovenia per la terza prova del mondiale green

Il team italiano cercherà di riconquistare la testa del...

San Giustino: Incontro pubblico su E78 e infrastrutture a Lama, tanta partecipazione e protagonismo della comunità

Il candidato sindaco di "San Giustino Partecipa" Stefano Veschi:...