NUVOLO C’ho da fare, Teatro degli Illuminati di Città di Castello, 12 ottobre 2019

Data:

Il libro memorial NUVOLO C’ho da fare (dalla frase che lo stesso Giorgio usava come congedo prima di allontarsi, tratto dal ricordo della giornalista tifernate Eliana Pirazzoli)
nasce in concomitanza con la presentazione del docu-film “NUVOLO Nuntius Celatus” prodotto dall’Associazione Archivio Nuvolo e 3D Produzioni, per il canale tematico
SKY Arte HD, soggetto e regia del tifernate Giuseppe Sterparelli, direzione di fotografiadi Liza Rinzler e voce narrante di Roberto Latini.
Il grande affetto dimostratoci in occasione della presentazione in anteprima tenutasi lo
scorso 17 novembre presso il Salone d’Onore della Pinacoteca Comunale di Città di Ca-
stello, ha dato vita a questo nuovo progetto dell’Archivio.
NUVOLO C’ho da fare, con le sue duecento pagine si presenta come un libro di grandi dimensioni e con tanti colori, al cui interno sono raccolti racconti di chi Nuvolo lo ha incontrato, conosciuto e frequentato, per presentare l’uomo e l’artista nella vita quotidiana. Si possono quindi trovare testi di critici d’arte, di colleghi artisti o professori, degli studenti dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, degli amici di una vita, dei collaboratori più stretti e così via.
Il libro stampato da Petruzzi Editore è stato curato dall’Associazione Archivio Nuvolo, dalla ricerca e coordinamento alla scelta di design ed impaginazione; ed ha avuto il patrocinio di enti quali: Comune di Città di Castello, Provincia di Perugia, Regione Umbria, Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.
La presentazione del libro memorial NUVOLO C’ho da fare ha permesso di immagi-
nare l’omonimo evento che si terrà sabato 12 ottobre 2019 a partire dalle ore 20.30,
presso il Teatro degli Illuminati a Città di Castello.
Dopo un saluto di benvenuto da parte di Paolo Ascani Vice Presidente dell’Associazione Archivio Nuvolo, e una prolusione del Professor Bruno Corà, critico d’arte di
fama internazionale ed amico di lunga data di Nuvolo; la serata procederà in un percor-
so tra arte, teatro e musica.
Maurizio Perugini e Cristina Salvatori, interpreteranno alcuni brani tratti dal libro,
in particolare testi di: Fortunato Bellonzi, Speranza Lilli Ascani (madre di Nuvolo),
Eliana Pirazzoli, ed Emilio Villa. John De Leo, fondatore e voce del gruppo Quintorigo, si esibirà in una performance vocale live durante la presentazione del restauro dei Videogrammi, opere video girate dal Maestro Nuvolo nel 1974 con l’ausilio di una videocamera Sony Videocorder AVC-3420 CE ed un video recorder Sony AV-3670 CE.
L’evento sarà ad ingresso libero su prenotazione.
PROGRAMMA
Sabato 12 ottobre 2019
Teatro degli Illuminati – Città di Castello
Ore 20.30
Apertura evento ed arrivo degli ospiti
Ore 21.00
Saluti Istituzionali e introduzione del Vice Presidente dell’Associazione
Archivio Nuvolo Prof. Paolo Ascani
Prolusione Prof. Bruno Corà.
Ore 21.30
Proiezione film documentario (15’)
Ore 21.45
Presentazione del libro NUVOLO C’ho da fare, con l’interpretazione
di alcuni brani da parte di Maurizio Perugini e Cristina Salvatori
Ore 22.15
Performance vocale live John de Leo e presentazione restauro Videogrammi.
Ore 22.30
Saluti finali
L’ASSOCIAZIONE
L’Associazione Archivio Nuvolo nasce nel 2015 per volere della famiglia Ascani, con lo scopo di tutelare e promuovere il patrimonio artistico e culturale, in ricordo del Maestro Giorgio Ascani Nuvolo.
Si occupa primariamente del censimento e catalogazione di tutta l’opera pittorica di Nuvolo, volta alla produzione del catalogo generale ragionato e della ricerca e acquisizione di ogni documento inerente l’artista e il suo operato. Parte importante dell’attività di Nuvolo riguarda l’Atelier di serigrafia, riordinato e schedato similarmente all’opera pittorica. Inoltre, promuove l’organizzazione di mostre, esposizioni, convegni, pubblicazioni ed eventi culturali dedicati all’artista, collaborando con gallerie private e pubbliche istituzioni.
La Famiglia Ascani, nel 2015, dona 15 opere, maggiormente rappresentative dei cicli pittorici del Maestro al Comune di Città di Castello, per allestire la sala permanente nella Pinacoteca della città, secondo museo dell’Umbria.
La collaborazione tra l’Associazione Archivio Nuvolo e la Di Donna Galleries di New York, inizia grazie ad uno dei primi promotori, che, nel 2015 in occasione di The Great Wonderful. 100 years of Italian art curata da Francesco Bonami per Phillips New York, mette in asta una sua opera, ed alla sagacia di Carolina Lanfranchi (Specialista internazionale dell’arte del 20esimo secolo e arte contemporanea per Phillips) che ha sottoposto l’opera all’attenzione di Emmanuel Di Donna, che, poco dopo, incuriosito decide di venire in Umbria a conoscere la famiglia Ascani ed il lavoro di Nuvolo.
Da questo legame, nascono alcune iniziative tra cui la mostra collettiva Nuvolo and Post-War Materiality 1950-1965 (26 ottobre 2017- 27 gennaio 2018), curata da Germano Celant che redige anche il saggio critico dell’omonimo catalogo. La mostra presenta in tutto 20 opere dell’artista rappresentative del suo percorso di ricerca nel periodo preso in considerazione, la maggior parte delle quali mai esposte al di fuori dell’Italia – ed offre una panoramica delle tendenze non figurative che ebbero luogo in Europa e negli Stati Uniti entro cui egli si relaziona, attraverso l’esposizione di lavori di: Alberto Burri, Ettore Colla, Pietro Consagra, Jean Fautrier, Lucio Fontana, Addie Herder, Piero Manzoni, Conrad Marca-Relli, Manolo Millares, Mimmo Rotella, Angelo Savelli, Salvatore Scarpitta, Toti Scialoja, Antoni Tàpies e Cy Twombly.
Un altro progetto che ha visto la collaborazione tra Associazione e Galleria è la prima edizione del catalogo ragionato dell’opera di Nuvolo, dell’intera produzione artistica dalle prime Serotipie nello studio di via Margutta in Roma del 1951, alle ultime Esoedizioni nello studio di Città di Castello del 2005. Questo lavoro è durato circa tre anni e sta per essere pubblicato online sul sito Artifexpress.com.
Importante iniziativa volta a promuovere Nuvolo, prodotta dall’Associazione Archivio Nuvolo in collaborazione con 3D Produzioni Milano, è stata la messa in onda sui canali SKY del docu-film Nuvolo Nuntius Celatus in sintonia con la retrospettiva americana, inteso quindi come riflessione sull’opera di Nuvolo alla metà degli anni Sessanta, soggetto e regia del tifernate Giuseppe Sterparelli e direzione della fotografia di Lisa Rinzler. È stato presentato in anteprima nazionale presso il Salone d’onore di Palazzo Vitelli alla Cannoniera, sede della Pinacoteca comunale di Città di Castello il 17 novembre 2018; nello stesso Museo si trova la sala interamente dedicata al Maestro con l’esposizione delle opere che ripercorrono il percorso artistico di Nuvolo, dagli anni Cinquanta agli anni Novanta.
Nel 2018, l’Associazione ha avuto l’onore di essere visitata dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica per l’Umbria e le Marche, da cui sono iniziate le pratiche che ad oggi hanno riconosciuto ed inserito questo archivio tra quelli di particolare interesse storico.
Sito web:
www.archivionuvolo.it
E-mail:
info@archivionuvolo.it
Telefono:
Paolo Ascani: 328/5830911
Giada Tofanelli: 388/3551915

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related