Domenica 20 ottobre cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento all’Aeronautica Italiana

Data:

Dopo un’estate all’insegna di eventi conditi dalla grande partecipazione, Pro-Loco Umbertide non si ferma, ma si ricorda delle promesse fatte. Lo scorso 19 luglio l’ “Aperi-Loco” ha movimentato l’area di piazza Michelangelo a suon di musica e di gustosi spuntini, anche grazie al contributo di tanti commercianti e ristoratori della zona. Si ringrazia anche la Protezione Civile di Umbertide per l’illuminazione della piazza.Adesso è il momento di cogliere i frutti di quel lavoro. Grazie infatti ai fondi raccolti tramite i biglietti staccati nel corso della serata, più, per onestà intellettuale va riportato, un sostanzioso esborso dalle casse dell’associazione, il Monumento all’Aeronautica Italiana di Viale Unità d’Italia sta per essere tirato a lucido e riconsegnato alla città più in forma che mai.L’ “inaugurazione’’ si terrà il giorno domenica 20 ottobre, alle ore 11.00, alla presenza del sindaco di Umbertide.I non certo economici lavori di riqualificazione hanno visto protagonisti la scultura ed il suo basamento in cemento, la prima completamente ripulita dalla sporcizia ed il secondo rinnovato con nuovi elementi di arredo. L’intervento di Pro-Loco Umbertide non si è però certo fermato al solo restauro.In accordo con il Comune di Umbertide sono state infatti applicate delle piccole aggiunte per riqualificare al meglio la struttura: una targhetta che valorizzi al meglio l’autore dell’opera ed un impianto di illuminazione a faretti che permetta una suggestiva visione anche nelle ore notturne.Ma come mai tra i tanti monumenti è stato scelto proprio quello all’Aeronautica Italiana? Innanzitutto è bene specificare che dopo il successo dell’AperiCroce 2018, che ha permesso alla Pro-Loco di donare più di 1000 euro al Comitato che si sta tutt’ora adoperando per il restauro dell’amata Croce di Monte Acuto, si è cercato di continuare questa “tradizione” di eventi estivi focalizzati al restauro delle bellezze della città, questa volta in prima persona. Il restauro di questo monumento non sarà dunque uno sporadico intervento, ma si innesterà in uno dei progetti più ambiziosi, ma anche dispendiosi, del percorso della neo “rinata” Pro-Loco in sinergia con il Comune di Umbertide.Nella “lista” di monumenti che necessitano di vivere di nuova vita quello all’Aeronautica Italiana è stato subito preso a cuore per le sue peculiarità. Innanzitutto, la sua centralità, trovandosi vicino ad uno degli snodi più centrali e vissuti della città, ma allo stesso tempo il suo stato di dissesto, con la struttura alla base semidistrutta dalle intemperie, il retro in cemento completamente annerito e la scultura stessa in balia della ruggine.Un altro elemento che ha fatto propendere per questa scelta è stato anche l’aspetto dell’umbertidesità. Sì perché infatti l’opera è MADE IN UMBERTIDE, un dono dell’artista di fama nazionale Amblè Sonaglia.In vista del giorno della ‘’ri-inaugurazione’’ dell’opera sono stati prontamente invitati i familiari, cittadini umbertidesi, e storici locali che si diletteranno in brevi interventi su grandi Aviatori Umbertidesi. Non resta quindi che ricordare anche al resto della cittadinanza di accorrere in massa alla piccola celebrazione della fine dei lavori e la “riconsegna” dell’opera tirata a lucido alla città, nella speranza che sia solo la prima di una lunga serie!

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related