0 2 minuti 2 mesi

Con i 16 voti favorevoli di Pd, Psi, Lista Civica Luca Secondi Sindaco e i 6 voti contrari di Fratelli d’Italia, Castello Civica, Unione Civica Tiferno, Lista Civica Marinelli Sindaco e Lega, il consiglio comunale ha approvato nella seduta del 28 luglio il Documento Unico di Programmazione per il periodo 2023-2025. Costituito dalla sezione strategica per il periodo 2023-2026, che sviluppa le linee programmatiche del mandato amministrativo 2021-2026 in coerenza con la programmazione del Governo nazionale e della Regione, e dalla sezione operativa per il triennio 2023-2025, con gli strumenti a supporto dell’attuazione degli indirizzi e degli obiettivi previsti della sezione strategica, il DUP è basato sui dati finanziari assestati del bilancio 2023-2024 e per l’esercizio 2025 sui dati di riferimento del 2024. Considerato che le linee di mandato per la presente consiliatura sono state approvate lo scorso febbraio e che l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione (PEG) risale allo scorso mese di maggio, l’assemblea ha deliberato di rinviare la verifica dello stato di attuazione dei programmi a un periodo successivo e si è riservata di completare i dati, in sede di aggiornamento del Dup.

Commenti