0 2 minuti 2 mesi

Sono 12 in tutto i verbali emessi nei confronti di cittadini e aziende del territorio di Sansepolcro, responsabili di aver abbandonato rifiuti fuori dai cassonetti della spazzatura. Grazie al servizio di controllo delle fototrappole attivo dal 6 giugno scorso, alcune zone del territorio comunale sono state monitorate attraverso apparecchi di sorveglianza che hanno permesso di immortalare gli autori degli abbandoni. Le sanzione elevate variano dai 50 ai 200Euro.

Prezioso il contributo degli ispettori ambientali di Sei Toscana che hanno supervisionato i video delle telecamere, in piena collaborazione con l’ufficio Ambiente del comune di Sansepolcro e gli uffici della Polizia Municipale. Il loro supporto non è stato solo quello di supervisori, ma anche quello di divulgatori. In queste settimane infatti è stato altrettanto importante il contributo informativo, da parte degli ispettori ambientali, che è stato dato a cittadini e aziende per sensibilizzare più persone possibili, sull’importanza del giusto conferimento e conseguente smaltimento dei rifiuti. 

L’amministrazione comunale si augura che i cittadini siano sempre più attenti alla tutela del proprio territorio anche grazie a comportamenti virtuosi nel rispetto dell’ambiente e del prossimo.  

Commenti