0 3 minuti 5 giorni

Laboratori Permanenti comunica che l’atteso appuntamento del 22 settembre con Un comico fatto di sangue di e con Alessandro Benvenuti cambia location.

Infatti, dopo le condizioni meteorologiche instabili e il repentino calo delle temperature abbiamo ritenuto opportuno non svolgere lo spettacolo all’aperto presso l’anfiteatro Campaccio ma spostarlo al chiuso presso il Teatro alla Misericordia.

Ricordiamo che la chiusura del festival prevede un omaggio adAlessandro Benvenuti, con tre giorni dedicati all’artista toscano e alla sua creatività di attore, drammaturgo e regista.

Il 22 settembre alle ore 21.00 al Teatro alla Misericordia di Sansepolcro, Alessandro Benvenuti, da solo in scena, presenta al pubblico il suo Un comico fatto di sangue una commedia dallinguaggio comico modernissimo, in cinque atti rapidi e incisivi, con una drammaturgia sorprendente nella sua semplicità.

Alessandro Benvenuti narra il progressivo degenerare dei rapporti di una famiglia composta da un marito, una moglie, due figlie e qualche animale… di troppo. E più i fatti, via via che il tempo passa, si fanno seriamente preoccupanti, e più, nel raccontarli, diventano per chi li ascolta divertenti. 

Il 23 settembre alle ore 19.30 presso il Museo Madonna del Parto di Monterchi l’attore incontrerà il pubblico in un confronto-aperitivo che precede la messa in scena di un’altra sua opera. Infatti alle ore 21.00 presso il Teatro Comunale di Monterchi andrà in scena Certi di esisteretesto, regia e idea scenica sono di Alessandro Benvenuti, la produzione di Seven Cults-Teatro Tor Bella Monaca di Roma

Il 24 settembre ore 19.00 a Pieve Santo Stefano con un apericena presso l’Enoteca Simoncelli, Benevenuti incontrerà il pubblico e di seguito avrà luogo la replica di Certi di esistere alleore 21.00 presso il Teatro Comunale G. Papini di Pieve Santo Stefano.

Certi di esistere è la storia di cinque attori vissuti da sempre all’ombra di un autore padre padrone. Trent’anni insieme per ritrovarsi tra le mani, dono dell’autore, un testo insulso. Un elemento imprevisto fa saltare tutti gli schemi e li costringe a pensare e rivedere i loro giorni passati, in un turbinio di battute sarcastiche, dialoghi comicamente irriverenti, per capire dove e quando, senza che nessuno se ne fosse reso conto, si è persa la strada maestra. Niente però sarà come sembra e la sorpresa vi coglierà impreparati… altrimenti che gusto ci sarebbe ad avervi spettatori!

Info e prenotazioni:

cell. 379 125 3567 (tramite whatsapp o chiamando dal lun. al ven. dalle 9.00 alle 13.00)

info@laboratoripermanenti.com

Commenti