0 4 minuti 1 settimana

FOLLONICA GAVORRANO 2 – 2 AC CITTA’ DI CASTELLO

FOLLONICA GAVORRANO: Ombra, Fremura, Dierna, Del Rosso (78’ Menghi), Khribech (82’ Discepolo), Lo Russo, Giunta (78’ Polo), Macchi, Barlettani (70’ Lepri), Diana, Marcheggiani. A disp: Blundo, Battistelli, Cerrato, Ampollini, Giovannucci (allenatore: Marco Bonura)

AC CITTA’ DI CASTELLO: Nannelli, Mariucci, Paparusso, Grassi, Gorini, Brunetti, Pupo Posada (52’ Mezzasoma), Massai, Meneses (85’ Doratiotto), Calderini, Mosti (56’ Sylla). A disp: Aluigi, Sannia, Tersini, Scarpini, Buono, Pauselli (allenatore: Antonio Alessandria)

MARCATORI: FG: Dierna (30’), Lo Russo (45’); CDC: Paparusso (65’), Calderini (70’)
AMMONITI: FG: Fremura (25’ + 94’), Del Rosso (34’), Barlettani (59’), Lepri (84’); CDC: Calderini (37’ + 75’), Pupo Posada (50’), Brunetti (56’), Tersini (76’ dalla panchina)
ESPULSI: Calderini (75’), Fremura (94’)

ARBITRO: Luca Vittoria (sez. Taranto); 1° assistente: Domenico Domato; 2° assistente: Usman Ghani Arshad

Nella 12° giornata di campionato il Città di Castello incontra in trasferta il Follonica Gavorrano. Al 4’ angolo per il Città di Castello, dalla bandierina Gorini: Mosti a centro area prova l’acrobazia, la conclusione è debole, il portiere blocca facile. All’8’ Pupo Posada recupera palla a centrocampo su ultimo uomo della difesa del Follonica, parte in contropiede, arriva fino in area avversaria, prova la conclusione, ma non inquadra lo specchio della porta. Al 15’ Marcheggiani scambia con Khribech che dalla distanza prova la conclusione, Nannelli con lo sguardo accompagna a lato della porta. Al 29’ padroni di casa in vantaggio: angolo per il Follonica Gavorrano, dalla bandierina Khribech, Dierna di testa insacca. 1 a 0. Allo scadere del tempo arriva il raddoppio dei toscani: al 45’ Macchi a centro area serve Lo Russo che di destro batte Nannelli per il 2 a 0. Si chiude così il primo tempo. Nella ripresa, al 49’ contropiede Follonica, 5 contro 3, Khribech davanti a Nannelli ci prova, ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Al 51’ Macchi entra in area dalla destra, palla al centro per Marcheggiani che prova a indirizzare verso la porta senza successo. Il Città di Castello ci crede: al 65’ punizione dal vertice sinistro dell’area, batte Gorini, Paparusso trova la deviazione vincente e mette la sfera in rete per il gol del 2 a 1. Poco dopo arriva il raddoppio dei biancorossi: al 70’ Mariucci dalla trequarti difensiva lancia in profondità per Calderini che addomestica il pallone e da solo davanti al portiere non sbaglia per il gol del 2 a 2. Al 75’ Calderini entra in area, supera Dierna e va a terra: per l’arbitro è simulazione, il direttore di gara estrae il cartellino giallo per la seconda ammonizione del capitano del Città di Castello che è costretto ad abbondare il campo di gara. Al 94’ anche i padroni di casa rimangono in 10 per doppio giallo di Fremura. Si chiude sul 2 a 2 la 12° giornata di campionato.
La dichiarazione di mister Alessandria: “nel primo tempo abbiamo subito due gol, forse nelle due azioni più pericolose del Follonica, complimenti a loro perché hanno attaccanti di grande spessore e qualità che hanno saputo sfruttare bene i nostri errori. Nel secondo tempo i ragazzi hanno reagito come volevo, hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, dal 2 a 0 siamo riusciti a riprendere la partita in maniera buona”.

Foto Ufficio Stampa US Follonica Gavorrano

Commenti