Perugia: rapina ai danni di una donna, i Carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto 33enne nigeriano

Data:

I militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Perugia, a seguito degli approfondimenti investigativi svolti, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino nigeriano, 33enne, ritenuto responsabile di essere l’autore di una rapina ai danni di una 37enne, di origini peruviane, consumata nel mese di dicembre a Perugia, in zona Fontivegge.

L’attività di indagine ha avuto origine da un intervento dei militari condotto nella notte di sabato scorso, 3 febbraio, dopo aver fermato l’uomo, senza fissa dimora e con precedenti di polizia, che, forzando la porta d’ingresso, si era introdotto all’interno di un garage.

I Carabinieri, al momento del controllo, riconoscevano l’uomo come l’autore di una rapina commessa nel quartiere Fontivegge poche settimane prima, allorquando aveva sottratto il telefono cellulare ad una donna 37enne, peruviana, dopo averla spintonata violentemente.

I conseguenti accertamenti eseguiti dai Carabinieri e la visione delle immagini di videosorveglianza delle telecamere di sicurezza, acquisite in precedenza, presenti nell’area dell’evento, hanno confermato che si trattava della stessa persona, riconosciuta senza alcuna esitazione anche dalla vittima della rapina.

L’uomo, pertanto, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e tradotto presso la Casa Circondariale di Perugia- Capanne, a disposizione dell’A.G. di Perugia.

Commenti

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related