Parcheggi e viabilità centro storico: interpellanza dei consiglieri comunali, Elda Rossi, Riccardo Leveque (Fdi) e Andrea Lignani Marchesani (Castello Civica)

Data:

Parcheggi e viabilità centro storico: interpellanza dei consiglieri comunali, Elda Rossi, Riccardo Leveque (Fdi) e Andrea Lignani Marchesani (Castello Civica). “Premesso che è stata convocata su proposta di un firmatario della presente interpellanza per il prossimo 15 febbraio la Commissione Assetto del Territorio inerente la nuova viabilità nel Centro storico prevista dall’Ordinanza n.380 del 28 dicembre 2023; che la richiesta di Commissione è stata determinata anche da motivi di maggior coinvolgimento e di rispetto istituzionale dei Consiglieri comunali; che lo scorso 2 febbraio il Comandante della Polizia municipale ha emesso un’ulteriore ordinanza, la n. 30/2024 riguardante i parcheggi  nel Centro storico con sostanziali modifiche inerenti le aree di sosta; che da una prima analisi dell’Ordinanza n.30 emergono evidenti scelte di natura politica, come la trasformazione di aree di sosta residenti in aree a disco orario ed altre di natura più tecnica come la sostanziale contrazione delle aree di sosta residenti per la conferma di stalli potenzialmente inutilizzabili nel prossimo futuro per gli auspicati lavori nel vecchio ospedale San Florido; che quanto sopra renderà più difficile la sosta per residenti nell’intero Centro Storico; che comunque entrambe le ordinanze sono ancora inattuate visto che i rispettivi lavori per l’immissione di una nuova segnaletica orizzontale e verticale non sono ancora iniziati; che quanto sopra conferma una evidente mancanza di sensibilità e rispetto istituzionale visto che i Consiglieri sono stati portati a conoscenza dagli organi di informazione delle decisioni in atto trasformando la prossima Commissione in un mero momento di ratifica di decisioni già prese e informazioni di seconda mano”. Per queste motivazioni, Elda Rossi, Riccardo Leveque e Andrea Lignani Marchesani, interpellano, “sulla valutazione fatta riguardo la ulteriore contrazione di stalli fruibili per residenti determinati dalla ordinanza oggetto della presente interpellanza,  sulla mancanza di rispetto istituzionale dei Consiglieri comunali riguardo decisioni strategiche  comunicate prima agli organi di informazione che a rappresentanti eletti della Comunità tifernate,  sulla mancanza di partecipazione delle decisioni che dall’analisi dell’Ordinanza 30 non sono esclusivamente tecniche ma anche di natura politica”.

Commenti

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related