Da Vinci e i linguaggi contemporanei: Michele Dantini inaugura il weekend del cinquecentenario di Leonardo

Data:

Al via a Sansepolcro il lungo weekend dedicato al cinquecentenario della morte di Leonardo Da Vinci. Venerdì 12 maggio la città di Piero della Francesca ospiterà a Palazzo Alberti il critico e saggista Michele Dantini in occasione del convegno “Leonardo Da Vinci e l’Arte Contemporanea” in programma alle 18:30 nella Sala conferenze di Palazzo Alberti, in Via XX Settembre. Docente di arte contemporanea all’Università per Stranieri di Perugia, Dantini parlerà del rapporto tra il Genio Assoluto e i linguaggi moderni, soffermandosi in particolare su Marcel Duchamp e la fortuna fin-de-siècle di Leonardo “scienziato” e “filosofo”, rilanciata dalla pubblicazione dei Manoscritti. L’evento è curato da CasermArcheologica.

Alle 22:00, subito dopo l’inagurazione dell’arredo urbano in piazza Torre di Berta, la stessa associazione culturale ospiterà nella propria sede di Via Aggiunti l’altro evento di giornata “Frammenti. In morte di una mente eccellente – Suoni da strumenti antichi ed elettronici. Parole su Leonardo Da Vinci”, curato da Effetto K. Una serata emozionante a base di musiche, letture e live drawing, un flusso di coscienza che immagina di riprodurre la complessità della mente e delle sinapsi leonardiane in frammenti di pensieri immaginati durante i suoi ultimi mesi ad Amboise. L’evento vedrà la partecipazione di una folta schiera di artisti locali: Giorgio Pinai (strumenti antichi), Michele Mandrelli (live electronics), Michele Corgnoli (testi e voce), Alessandro Bacchetta (disegni a mano libera), Maurizio Rapiti (organizzazione e produzione), Lorenzo 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

A Tempi supplementari Biagioni e Granturchelli

Torna Tempi supplementari. Ospiti del programma condotto da Michele...

Legittima difesa: domani a Città di Castello presidio per difendere la legge 194

Legittima difesa: con questo slogan il gruppo di donne...