Cittadini digitali al Digipass

Data:

In videoconferenza con tutti i Digipass dell’Alto Tevere, si è svolto questa mattina, venerdì 19 luglio 2019, nella sede di Città di Castello a piano terra della nuova biblioteca un incontro formativo su tutte le forme in cui si può essere cittadini digitali e sfruttare la tecnologia per accorciare i tempi burocratici o avere documentazioni sempre a portata di mano.
È stato Francesco Solinas, Responsabile Area Sanità di Umbria Digitale, a illustrare tutti gli aspetti relativi all’uso dello SPID (il Sistema pubblico identità digitale), del CUP online (prenotazione visite mediche specialistiche), PagoPA, il sistema nazionale di pagamento della pubblica amministrazione. Durante l’incontro si è parlato anche di una nuovità, il fasciolo sanitario, ultimo arrivato in fatto di servizi digitali, candidato ad acquisire una grande importanza nei rapporti tra cittadino e sanità e anche molte implicazioni, ad esempio in fatto di privacy. “Spid, PagoPa, Cup on line sono strumenti imprescindibili ormai per attivare qualunque pratica con la pubblica amministrazione” ha detto Solinas – I cittadini devo acquisire familiarità e muoversi agevolmente in questi meccanismi, perché ad esempio nel sistema di prenotazione di visite mediche della Regione Umbria, il CUP online, l’accesso è garantito attraverso le credenziali SPID o il TS-CNS (Tessera Sanitaria-Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica) utilizzando il proprio lettore di smart card. PagoPA, il sistema di pagamenti elettronici, è invece finalizzato a rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione”. “Questo corso, oltre ad offrire un valido aiuto per capire il funzionamento dei servizi pubblici digitali, ci dà la cifra di come la tecnologia possa essere alleata dei cittadini” ha commentato l’assessore all’Innovazione digitale Riccardo Carletti“Questa mattina senza spostarsi, quindi senza perdere tempo o inquinare, persone residenti in tutto il perimetro dell’Alto Tevere hanno potuto assistere ed interagire con il relatore. Si tratta di cambiamenti profondi che si innestano su altre azioni strategiche dell’Amministrazione, modificando il modo in cui viviamo la città e siamo cittadini. La tecnologia digitale è destinata ad avere una parte importante nella nostra vita. Sarà sempre più difficile farne a meno. Il Digipass serve a colmare il divario che potrebbe generarsi tra chi conosce e sa usare la tecnologia e chi invece ne è escluso. In questo senso è uno strumento di democrazia su cui possiamo contare in modo gratuito e vi invito a farlo”.  Il DigiPASS è aperto dal martedi al sabato dalle ore 9 alle 13 e il martedi e giovedi pomeriggio dalle 15 alle 18. Per informazioni tel: 075 8523171 o mail digipass@cittadicastello.gov.it
Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related