San Giustino Musica a Villa Graziani. Quattro gli appuntamenti in calendario: 7, 14, 21 e 28 agosto più un’anteprima

Data:

E’ stata presentata nei locali del Gal Alta Umbria, a Città di Castello, la quarta edizione di Experimenta: appuntamento con la musica di qualità che per il quarto anno consecutivo si svolgerà nell’esedra di Villa Magherini Graziani a San Giustino. “Torna Experimenta – commenta Milena Crispoltoni Ganganelli, assessore con delega alla cultura del Comune di San Giustino – anche quest’anno quattro le serate, tutte di mercoledì, precedute il 7 di agosto alle ore 18.30 dalla presentazione, a cura di Valerio Corzani, noto musicologo, musicista e giornalista, del libro di Alberto Argirò. Abbiamo deciso di riproporre questa iniziativa dedicata alla musica jazz poiché nelle edizioni passate ha avuto un successo incredibile: tanti sangiustinesi, ma altrettanti turisti in particolare stranieri, hanno affollato l’esedra, mostrando di gradire queste serate che sono risultate essere bei momenti in cui la musica di qualità ha saputo dialogare con il contesto di Villa Graziani. Quelle di Experimenta sono serate evento a tutti gli effetti: già dallo scorso anno e confermato pure per il 2019, grazie al Psr per l’Umbria 2014-2020 ‘Eccellenze a chilometro zero’, al termine dell’esibizione avremo delle degustazioni dei migliori prodotti locali”. Quattro appuntamenti equamente suddivisi, in un perfetto mix tra giovani promesse e musicisti oramai navigati. “Abbiamo cercato di scovare degli artisti che secondo noi sono già maturi e che si stanno mettendo in evidenza – ha aggiunto il direttore artistico, Marco Sarti – si inizia mercoledì 7 agosto con Alberto Argirò, subito dopo l’anteprima con la presentazione del libro ‘Lo Zen e il tiro della Batteria’. La vigilia di Ferragosto Villa Graziani ospiterà il giovane Michelangelo Scandroglio / ‘Les soint faits special 4tet’; il 21 agosto Anna Panzanelli 4tet Blue Than Blu Project e infine il 28 agosto Noemi Nori &Abraco De Som con un progetto afrobrasiliano acustico”. L’inizio degli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, è fissato per le ore 21.15. Experimenta, come ogni anno, gode del contributo del Gal Alta Umbria per quello che riguarda il capitolo legato alla promozione e la comunicazione. “Experimenta – sottolinea Giuliana Falaschi, presidente del Gal Alta Umbria – è una delle 43 manifestazioni che andiamo a sostenere: insieme all’amministrazione comunale di San Gustino abbiamo deciso di inserirla in questo ampio programma perché ritenuta di estremo rilievo; essendo un territorio di confine, il pubblico poi arriva anche dalla vicina Toscana. Experimenta è un appuntamento molto frequentato, gradito anche dal pubblico straniero: per noi, quindi, è indubbiamente una delle manifestazioni da valorizzare”.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Sansepolcro aderisce alla “Carta di Caltagirone”

Su proposta dei gruppi di maggioranza, che sull’argomento hanno...

Tutto pronto per la 3° edizione di “Giochi Senza Frontiere dei Rioni e delle Pro Loco

L’ Associazione “Gli Amici di Feffo Aps” organizza la...