0 2 minuti 2 mesi

La Lega di Città di Castello, nella giornata di sabato 14 maggio, è stata presente in piazza per iniziare la campagna referendaria a sostegno dei cinque quesiti sulla giustizia del 12 giugno. 

“Abbiamo distribuito materiale informativo con le motivazioni a favore del sì a tutti i quesiti referendari” – commenta il segretario cittadino Giorgio Baglioni – “molte persone si sono avvicinate per avere informazioni e abbiamo spiegato come, grazie a questo referendum, si abbia finalmente l’opportunità di cambiare il sistema giudiziario italiano”.

“Per tutti i sabati fino alla data del referendum” – conclude Baglioni –  “ci troverete in piazza sia a Città di Castello che a San Giustino per continuare a parlare alle persone dell’importanza di andare tutti a votare domenica 12 giugno.”

Ricordiamo i cinque quesiti su cui i cittadini saranno chiamati ad esprimersi:1. RIFORMA DEL CSM2. EQUA VALUTAZIONE DEI MAGISTRATI3. SEPARAZIONE DELLE CARRIERE4. LIMITI AGLI ABUSI DELLA CUSTODIA CAUTELARE5. ABOLIZIONE DEL DECRETO “SEVERINO”

Informazioni più dettagliate sono presenti nel sito: https://referendumgiustizia.it 

Commenti