0 3 minuti 2 mesi

Ultimo appuntamento di campionato per il Tiferno 1919 che domenica 15 maggio incontrerà al comunale “Corrado Bernicchi” lo Scandicci per disputare la 34° giornata di campionato di serie D. Benché già matematicamente salvi, grazie anche al pareggio di domenica scorsa nel derby umbro contro il Cannara, i biancorossi affronteranno l’ultima partita con grande motivazione, cercando qualche punto per chiudere nel miglior modo la stagione sportiva, caratterizzata da numerosi cambiamenti e novità societarie. Proprio pochi giorni fa è stato ufficializzato il cambio di nome: dalla prossima stagione la società tornerà a chiamarsi “AC CITTA’ DI CASTELLO”, scelta importante che va a sottolineare il forte legame fra il calcio locale e la sua città. Per quanto riguarda la classifica generale, il Tiferno si trova in nona posizione con 41 punti, mentre lo Scandicci in dodicesima posizione con 40 punti. All’andata la partita si chiuse con il risultato di 1-2 (per i tifernati gol di Mariucci e Gorini). 

La dichiarazione del capitano Giacomo Gorini: “cerchiamo di andare sempre in campo per vincere, a prescindere dalla valenza della partita, ci sono in palio i tre punti, sarebbe bello chiudere il campionato con una vittoria davanti ai nostri tifosi. Spero che questa sia anche una partita che permetta anche ai ragazzi più giovani, che si sono sempre allenati con noi ma hanno avuto meno spazio, di poter mettersi in mostra e far vedere le loro qualità, anche in vista della prossima stagione. Questa stagione è stata molto particolare: nonostante i tanti cambiamenti,credo che questa squadra ha fatto un campionato forse anche sopra le aspettative, soprattutto da gennaio in poi, abbiamo conquistato i 40 punti molte settimane prima della fine della stagione. Ovviamente per qualche partita c’è un pizzico di rammarico per il risultato, ma questo fa parte del calcio e della poca esperienza della nostra squadra che è molto giovane, ci può stare. Siamo stati bravi in altre partite a vincere quando nessuno se lo aspettava, questo è stato importante. Domenica finalmente è arrivata anche la salvezza matematica, l’aspettavamo tutti per poter scaricare tutte le tensioni che ci sono state durante l’anno, per poter anche progettare al meglio la stagione futura. Abbiamo vissuto questa settimana con più tranquillità, anche se affronteremo al meglio la partita contro lo Scandicci”.

Commenti