0 2 minuti 7 giorni

Santa Cecilia (Roma, … – Roma, 22 novembre 230) è stata una nobile romana convertita al cristianesimo, vergine martire cristiana. Il suo culto è molto popolare poiché Cecilia è la patrona della musica, degli strumentisti e dei cantanti. Viene ricordata il 22 novembre da cattolici e ortodossi. La Filarmonica Ermanno Brazzini di Pieve Santo Stefano, come da tradizione, ricorda questa importante figura con un Concerto che si terrà Venerdì 25 Novembre alle ore 21 presso la splendida Collegiata di Pieve.

Il sodalizio musicale pievano, che vanta una storia di oltre 300 anni, diretto dalla giovane e preparata Maestra Marta Paceschi, si esibirà nella sua formazione completa, ormai caratterizzata sempre più da tanti nuovi ingressi di giovani che la Scuola di Musica della Filarmonica sta “sfornando”  da qualche anno. Verrà proposto un programma vario che spazia ampiamente fra generi ed autori: da Piazzolla con “Oblivion ”  a Morricone, al quale viene dato ampio spazio con brani tratti dal film “Mission” e “Nuovo Cinema Paradiso”, per poi andare a The Young Amadeus, brano dell’olandese Jan De Haan, a Thousand Years di Katy Perri, (brano famoso tratto dalla colonna sonora del film “Twilight” alla “Canzone dell’Amore Perduto”  brano iconico di Fabrizio De Andrè, a Choral and Rock Out di Ted Huggens, passando poi a  Yorkshire ballad di James Barnes e “The Royal duke” di Jeremiah Clarke.

Ed allora appuntamento a Venerdì 25 Novembre, ore 21, presso la Collegiata di Pieve Santo Stefano.

Commenti