Settembre 20, 2021

Basket A2/F: Michele Staccini confermato head coach de La Bottega del Tartufo Umbertide

Deus ex machina di una stagione da incorniciare, non poteva che essere quella di coach Michele Staccini la prima conferma in casa bianco-azzurra per la prossima stagione di serie A2. Le ragazze de La Bottega del Tartufo potranno ancora contare sul coach umbertidese che ha portato un gruppo di giovani cestiste dall’età media al di sotto dei 23 anni, a disputare un grande campionato.

Come sappiamo il percorso è stato accidentato fin dalla fase pre-stagione con le positività al covid e diversi infortuni che hanno condizionato la squadra. La stagione è però iniziata bene fin da subito con le vittorie su Brescia, La Spezia in trasferta e Civitanova. Inoltre c’è da segnalare la grande vittoria su Faenza, che proprio contro le umbertidesi ha subito il primo stop.

A gennaio però, nel momento di maggior splendore del sodalizio guidato da Staccini, si è verificato l’infortunio ai danni di Federica Giudice, punta di diamante della PFU. Anche in quell’occasione, sia lo staff che la squadra hanno saputo reagire bene, riprogrammando tutto e continuando a lavorare quotidianamente. I risultati non si sono fatti attendere e le bianco-azzurre hanno ceduto di misura nei quarti di finale di Coppa Italia ed hanno poi concluso al quarto posto la stagione regolare.

Tutto l’ambiente bianco-azzurro non può che essere soddisfatto del lavoro svolto da coach Staccini e dagli altri componenti dello staff, quali il vice allenatore Michele Crispoltoni ed il preparatore atletico Leonardo Grilli.

L’intento della società è quindi la conferma della maggior parte delle protagoniste della stagione che, sotto la guida di coach Staccini, avrà l’obiettivo di continuare il proprio percorso di crescita ed entusiasmare ancora di più i propri appassionati.

La società è orgogliosa dell’impegno profuso da coach Staccini in questa stagione e gli invia un grande in bocca la lupo per i prossimi impegni sulla panchina bianco-azzurra.

Cordiali saluti e buon lavoro

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *